27 Febbraio 2024

Il Gran Percorso della Memoria

All'ingresso dei Comuni che sono stati coinvolti dalle battaglie di Montecassino lungo la Linea Gustav sono installati "segnali stradali tondi sostenuti da un griglia in ferro volutamente grezzo, che ricordano a tutti gli occasionali viaggiatori che stanno percorrendo un territorio che ha una sua identità storica". Accando ad esso vi è pure collocato un cartello, alto due metri, stampato su una trama di intonaco e mattoni, con l'indicazione dei luoghi significativi da visitare sul territorio comunale. All'ingresso di Cassino ve n'è uno che indica tutti i Comuni coinvolti. Su alcuni di essi è collocato un QRCode che consente di leggere la storia delle battaglie combattute in loco e un riferimento ad un'Associazione locale a cui rivolgersi per gli approfondimenti del caso.
"I segnali, realizzati su lamiera che presenta una silhouette personalizzata, richiamano dal punto di vista emozionale il senso della tragedia vissuta dalle popolazioni, con le perdite dei propri cari, delle abitazioni, delle distruzioni, subite durante il conflitto".
In quasi tutte le città, prevalentemente all'ngresso, si sono pure istallate le cosiddette "Vele" , opere in legno che danno l'immagine della tragedia che ha investito il territorio. Molte di esse sono danneggiate dal tempo e dalle intemperie, ma proprio per questo hanno ancora più fascino e lasciano pensare a quanto si va dimenticando di quella tragedia.
Questo messaggio è stato artisticamente disegnato dal maestro Carlo Rambaldi con la realizzazione di una scultura in legno di una bicicletta che prima presenta una ruota sgangherata e sconnessa, poi attraverso il legame rappresentato dal profilo di una vanga (ovvero il lavoro dell'uomo) la ruota riparata rappresenta la rinascita e la ricostruzione. Ogni pannello realizzato su legno riporta una serie di link che rimandano ad altri paesi in cui si possono ritrovare gli approfondimenti o gli sviluppi di quello stesso argomento, insomma quasi un invito a proseguire quel viaggio ideale che il narratore ha voluto proporre come filo conduttore del racconto.
La targa in ingresso di Cassino
I Comuni che fanno parte del Gran Percosro della Memoria
I Comuni che sono stati coinvolti dalle battaglie di Montecassino possono raccontare ciò che è successo in quel tragico periodo storico.
Il Gran Percorso della Memoria aiuta a ricordare ciò che è successo in ogni Comune attraverso il racconto che si può ascoltare inquadrando il QRCode che è su alcuni pannelli come quello che è presente nella piazza di Piedimonte San Germano di fronte alla sede del Comune.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie